Norme generali

L’organizzazione di gite sociali rientra tra gli scopi del Club Alpino Svizzero, la Commissione gite pone in atto ogni precauzione per tutelare l’incolumità dei partecipanti, questi si riconosco consapevoli dei rischi e dei pericoli insiti all’attività alpinistica ed escursionistica e si attengono quindi alle direttive della Sezione Bellinzona e Valli. Qualora i trasferimenti avvengano con auto di proprietà di soci, la Sezione declina ogni responsabilità per eventuali incidenti che dovessero accadere durante i viaggi di trasferimento, intendendosi la gita iniziata ed ultimata nel momento stesso in cui ha rispettivamente inizio e termine il percorso a piedi.

Iscrizione

Le iscrizioni alle gite avvengono di norma direttamente al capo gita, accompagnate dal pagamento della quota. Per le gite di due o più giorni, a scelta del capo gita le iscrizioni possono avvenire anche in tempi diversi: in tal caso le diverse modalità saranno indicate ai partecipanti e ogni informazione dev’essere richiesta direttamente al capo gita. Il numero di iscrizioni è subordinato alle particolari caratteristiche della gita, alle difficoltà alla capienza e alla disponibilità del rifugio.
Non è prevista la restituzione della quota versata nel caso il partecipante rinunci o non si presenti, le quote potranno essere restituite solo al verificarsi di sostituzione, a cura del partecipante, con altro partecipante che il capo gita consideri idoneo, dedotte comunque le spese vive sostenute dalla Sezione.

Comportamento

Alla partenza è richiesta al partecipante la massima puntualità, i ritardatari non devono far conto su alcun tempo di attesa. In caso di maltempo il capo gita potrà decidere per la eventuale sospensione o per la scelta di un diverso itinerario. Prima di decidere la partecipazione ad una gita, anche apparentemente facile, ogni singolo partecipante è tenuto a riflettere sulla sua preparazione fisica e tecnica nonché sulla idoneità della propria attrezzatura; ciò dopo aver valutato con attenzione le prevedibili difficoltà sulla base del programma e delle altre informazioni disponibili e richieste al capo gita. Il capo gita ha la facoltà di escludere
in qualsiasi momento un partecipante la cui preparazione fisica e tecnica, l’attrezzatura individuale di sicurezza e/o il comportamento vengano riscontrati non adeguati o non conformi alle indicazioni del programma specifico della gita. I partecipanti devono sottostare ad ogni decisione del capo gita, in qualsiasi momento si modifichi il programma; eventuali dissensi e reclami dovranno essere rivolti in sede successiva solo al Comitato.

Costi e prezzi delle gite e delle attività

Per le gite organizzate con mezzi privati viene applicato un rimborso spese carburante che gli occupanti di ogni singola vettura concordano direttamente con il conducente. I costi per gite di più giorni sono da richiedere direttamente al capo gita. In caso non venisse raggiunto il numero di partecipanti, il capo gita si accorderà eventualmente con i partecipanti per una nuova tariffa. Il capogita ha diritto al rimborso dei costi sostenuti per l’organizzazione della gita. Essi sono a carico dei partecipanti, a meno che questi non siano già compresi nel prezzo indicato. I membri della Sezione Bellinzona e Valli hanno la precedenza sulle iscrizioni, rispettando tempi ragionevoli d’iscrizione.
Le gite con guida UIAGM possono comportare il pagamento di una quota che verrà indicata dal capogita.

I vari gruppi di attività possono completare il presente regolamento generale con disposizioni interne.


Commissione gite

Contatto

CAS Bellinzona e Valli
Casella Postale 1282
CH-6500 Bellinzona

info@casbellinzona.ch
http://www.casbellinzona.ch

Copyright

Copyright © 2019 CAS Bellinzona e Valli. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.